Come far crescere il proprio brand personale.Guida completa

Per i liberi professionisti e gli imprenditori, costruire un brand personale non è mai stato così importante come lo è oggi.

Chiunque abbia accesso a Internet e ai social me dia può crearsi un pubblico che lo segue, posizionandosi come esperto e iniziare ad attirare clienti per la propria attività.

Ed è esattamente questo, quello che fanno molte professionisti.

Un recente studio di a Upwork ha rivelato che il numero di lavoratori freelance sta crescendo ad un ritmo 3 volte più velocemente della forza lavoro complessiva nel mondo.

Entro il 2027, i liberi professionisti dovrebbero costituire la maggior parte della forza lavoro.

Anche se è bello vedere così tante persone abbracciare il loro spirito imprenditoriale, c’è da mettere in conto che che ogni libero professionista autonomo, imprenditore indipendente e imprenditore dovrà presto affrontare più concorrenza di quanto già ci sia.

Il modo e la chiave per differenziarsi in questa jungla crescente è la costruzione e l’accrescimento del proprio brand personale.

Perché ogni imprenditore dovrebbe costruire il suo Brand personale.

Quando stai costruendo un business intorno alla tua area di competenza (come autore, relatore, coach, consulente, libero professionista, ecc.), Il concetto di costruire un brand personale parallelamente dovrebbe essere una logica naturale.

Quando sei il volto della tua attività, costruire il tuo brand personale ha perfettamente senso.

Il tuo brand è ciò che ti distingue dai tuoi concorrenti, contribuendo a fissare nella mente del tuo pubblico e dei tuoi clienti un simbolo che ti identifica, ti contraddistingue da qualsiasi altro professionista.

Senza brand personale convincente che attiri il tuo target , potresti trovarti a lottare a penare per costruire un business redditizio e sostenibile.

Ma anche se stai lavorando alla crescita di una qualsiasi tipologia di società che ha un suo brand (un software o una società di prodotti fisici, ad esempio), la costruzione di un proprio brand personale ha sempre i suoi vantaggi.

La maggior parte delle persone è più interessata a seguire altre persone piuttosto che seguire brand aziendali specifici.

Pertanto, costruire un pubblico per il tuo brand, può effettivamente aiutare ad aumentare la visibilità per la tua azienda.

Elon Musk, ad esempio, ha più follower su Twitter di 3 delle sue società (Tesla, SpaceX e SolarCity) messe insieme.

Lo stesso vale per Richard Branson (Virgin), Arianna Huffington (Thrive Global), Gary Vaynerchuck (VaynerMedia) e innumerevoli altri imprenditori di grande successo.

Tutti hanno forti brand personali che sfruttano per aumentare la visibilità e attrarre più clienti per le loro aziende.

Vantaggi della costruzione di un Brand personale:


Fiducia e autorità:

Il brand personale aiuta a creare fiducia con il tuo pubblico e a posizionarti come autorità e leader di pensiero nel tuo settore.

Ti rende più facile lanciare un nuovo business e essere trovato dai media (pubblicazioni online, riviste, televisione, radio, podcast, ecc.).

I media sono costantemente alla ricerca di esperti in grado di condividere le loro opinioni con il loro pubblico.

Costruisci la tua rete:

Quando hai un brand personale che articola chiaramente chi sei, cosa fai e come aiuti gli altri, rende più facile per altre persone e imprenditori vedere il valore nel connettersi con te.

Puoi sfruttare il tuo brand per costruire la tua rete, sia online che offline, in modo rapido ed efficace.

Attira più clienti:

Costruire un marchio personale che ti posiziona come l’esperto di riferimento in un settore o una nicchia specifici ti aiuta ad attirare più clienti ideali.

Quando sei posizionato come esperto, è anche più facile per le persone indirizzare i clienti a te.

Prezzario Giustificato:

Avere un brand forte aiuta a giustificare il costo delle tue parcelle, dei tuoi prodotti e servizi. Senza di esso, diventi un prodotto/servizio che compete sul prezzo.

E ci saranno sempre concorrenti che possono batterti sul prezzo(cosiddetta “guerra dei prezzi”da evitare come la peste.

Crea una piattaforma solida e duratura nel tempo:

Nel tempo, la tua attività si evolverà, crescerà. Nel corso della tua carriera puoi persino avviare più attività in diversi settori. Il brand rimane con te mentre passi da un business all’altro.

Creare un brand convincente e redditizio, in soli 7 passi

Dopo aver contattato decine di imprenditori ed esperti di branding, h delineato 7 passaggi specifici per aiutarti a costruire un brand personale avvincente (e redditizio!) che attira i tuoi target clientelare perfetto.

Costruisci le tue fondamenta

Il primo passo per creare un tuo forte brand personale è gettare le basi su cui poggiare solidamente costruire. Il principio chiave qui è l’autenticità.

C’è in giro la cattiva convinzione che costruire un brand personale significhi creare un personaggio.

Ma una persona, per definizione, è una facciata. Non è la vera dimostrazione di chi sei, e quindi non è autentico.

Il tuo brand non dovrebbe essere una persona non autentica, non reale. Il branding non significa posizionarsi come qualcosa che non sei.

Si tratta di mostrare intenzionalmente e strategicamente il proprio sé autentico al tuo pubblico e ai tuoi clienti.

Il tuo brand personale dovrebbe essere un vero riflesso delle tue capacità, passioni, valori e credenze.

“Vuoi trovare la cosa speciale che sei TU e rendere il tuo marchio tutto al riguardo. Non puoi inventarlo, deve essere reale (anche se può e probabilmente dovrebbe essere un po ‘esagerato). “

– Pia Silva

Fai l’inventario delle risorse reali del tuo brand:

Per costruire un solido brand, inizia prendendo “l’inventario”delle risorse di branding che già possiedi. L’intersezione di queste risorse è dove dovresti costruire il tuo brand personale.

Le tue abilità e credenziali:

Quali abilità hai acquisito nel corso della tua vita? Che tipo di formazione, credenziali, certificazioni o premi hai ricevuto?


Le tue passioni e interessi:

Quali settori e argomenti ti interessano di più? Cosa ti appassiona?

Valori fondamentali e credenze:

Quali sono i tuoi valori fondamentali più importanti? In cosa credi? Cosa rappresenti? Cosa ti opponi?

Elementi chiave della tua fondazione di personal branding:

Dopo aver identificato le risorse del tuo brand esistenti, il passo successivo è iniziare a mettere insieme tutti gli elementi chiave.

Questi ti aiuteranno a guidare le tue decisioni mentre costruisci il tuo brand personale:

Scegli con cura il tuo target

Uno dei più grandi errori che puoi commettere mentre costruisci la tua presenza professionale è cercare di attirare tutti. In realtà, non tutti sono i tuoi clienti ideali.

Per attirare il tuo cliente perfetto, devi essere disposto a respingere coloro con cui non vuoi lavorare.

Ciò significa identificare un pubblico target specifico e costruire un marchio che sia attraente per loro.

Può sembrare controintuitivo, ma se cerchi di essere apprezzato da tutti, non attirerai nessuno.

Devi essere polarizzante per distinguerti. Non tutti coloro che sono esposti a te o vedono il tuo messaggio ti piaceranno, e questo è perfettamente giusto e normale.

Non è necessario raggiungere tutti per costruire un’attività di successo. Hai solo bisogno di raggiungere il tuo target specifico.

“Per avere un brand forte, devi difendere qualcosa, credere in un certo modo, fare le cose e comunicare con orgoglio quelle credenze dalla tua piattaforma.

Chi non riesce a ottenere questo ottiene una risposta tiepida dal pubblico e si chiedono perché il loro pubblico non sia chiamato all’azione dai loro sforzi “.

Un esercizio prezioso che ti consigliamo di fare è creare il tuo profilo Target perfetto (a volte chiamato avatar client).

Più comprendi il tuo avatar client, compresi i suoi desideri e le sue aspettative, più sarai pronto a creare prodotti e servizi che desiderano e di cui hanno veramente bisogno.

Ecco alcune domande per aiutarti a sviluppare il tuo avatar client perfetto:

Dati demografici: qual è la loro età, sesso, istruzione, stato di relazione, reddito, professione, ecc.?
Desideri e aspirazioni: Cosa desiderano? Quali sono i loro sogni, obiettivi e aspirazioni?


Punti dolenti e sfide: Con cosa stanno lottando? Cosa impedisce loro di raggiungere i loro obiettivi?


Per ulteriori informazioni su come creare il tuo profilo cliente perfetto, consulta la guida di Hubspot per la creazione di un acquirente dettagliato.

“La base di un forte marchio personale è la comprensione del pubblico e dei problemi che devono affrontare. Quindi puoi definire perché ti preoccupi e come risolvi questi problemi, che è ciò per cui ti ricorderai. “
Kyle Gray

Crea l’offerta Irresistibile

Molti imprenditori commettono l’errore di creare un prodotto o un servizio che desiderano loro, solo per scoprire poi che non risolva nessun problema specifico del proprio Target, e che non venga considerato e desiderato da nessuno, come conseguenza che il vostro prodotto costruito con tanti sacrifici non abbia mercato.

Ecco perché identificare il tuo cliente perfetto prima di creare un prodotto o un servizio è così importante.

Quando sai esattamente chi vuoi aiutare, puoi creare un’offerta che sia la soluzione perfetta per loro, che soddisfi un loro bisogno, una loro esigenza.

Come creare un’offerta che faccia impazzire il tuo Target?:

Il primo passo per creare un’offerta irresistibile è posizionarti come specialista e non generalista.

Prometti ai tuoi clienti un risultato molto specifico e progetta un’offerta specializzata per aiutarli a raggiungere tale risultato. Un’offerta generica con una vaga promessa non è assolutamente irresistibile.

Quindi, trova la sovrapposizione tra ciò che ami, ciò che fai meglio e ciò che i tuoi clienti ideali desiderano di più.

Quindi crea un’offerta che si collochi all’intersezione di questi criteri. Questa è la formula dell’offerta irresistibile.

Formula di offerta irresistibile:

Cosa ami fare + Cosa fai meglio + Cosa desidera di più il tuo pubblico = Offerta irresistibile

Una volta che hai un’offerta irresistibile, devi essere in grado di articolarla chiaramente al tuo pubblico. Ecco due domande a cui devi essere in grado di rispondere in modo chiaro e conciso:

Cosa fai? La tua risposta a questa domanda è la tua proposta di valore. Qual è il valore che offri ai tuoi clienti in cambio degli estremi della loro Carta di Credito/debito?

Come si fa? Assegna al tuo processo, prodotto o servizio un nome univoco. Quando gli dai un nome univoco, si distingue immediatamente da tutte le offerte concorrenti che promettono lo stesso risultato.


Nicholas Kusmich, uno stratega pubblicitario di Facebook, ad esempio, aiuta le aziende a ottenere più clienti utilizzando la pubblicità su Facebook.

Questo è quello che fa. Per distinguersi da migliaia di altri esperti di pubblicità su Facebook che fanno la stessa cosa, ha sviluppato un processo proprietario a cui ha dato un nome univoco: “Contextual congruency”.

Ecco uno screenshot dalla home page del suo sito Web, che descrive cosa fa in un modo che lo differenzia dai suoi concorrenti:

“Le persone devono sapere chi sei e cosa fai nel modo più semplice possibile. Mantienilo semplice. Dovresti essere in grado di esplicare te stesso con meno di 5 parole. “Ottimizza il tuo sito web personale!

Ottimizza il tuo Sito Web Personale

Avere un sito Web personale è un componente importante per la creazione del proprio brand. Anche avere una forte presenza sui social media è importante, ma non possiedi o controlli nessuna delle piattaforme social su cui stabilisci una presenza.

Il tuo sito Web è una piattaforma di tua proprietà e sotto il tuo controllo e, in molti casi, visitare il tuo sito Web rappresenterà uno dei passaggi che la tua Target Audience farà per poi diventare tuo cliente.

La prima impressione è fondamentale. Quando il tuo pubblico visita il tuo sito web personale, dovrebbe essere in grado di capire immediatamente chi sei e come puoi aiutarlo.

Dovrebbero sentirsi come se fossero nel posto giusto. Se ciò non accade in pochi secondi, la maggior parte dei nuovi visitatori lascerà il tuo sito web.

Forse ancora più importante, il tuo sito Web/blog dovrebbe essere ottimizzato per convertire i visitatori occasionali in clienti paganti.

Ci sono diversi elementi chiave richiesti per far sì che ciò accada, e la maggior parte di essi devono apparire nella tua Homepage.

Elementi chiave della homepage del tuo sito Web:

Un logo professionale: chiedi a un designer di trasformare il tuo nome in un logo professionale.

La tua proposta di valore: assicurati che la tua proposta di valore (chi aiuti e come li aiuti) sia visualizzata in modo prominente sulla tua home page, preferibilmente nella parte superiore.

Fotografia professionale: fatti fotografare da un fotografo. Usa queste fotografie in tutto il tuo sito web e anche per i tuoi profili sui social media.

Prova sociale (media, testimonianze): aggiungi i loghi di qualsiasi pubblicazione o media in cui sei stato presentato, così come testimonianze di clienti.

Un chiaro invito all’azione: dai ai visitatori del tuo sito Web un chiaro passo successivo, sia che si unisca alla tua lista e-mail, che si registri per un webinar gratuito o che richieda una consulenza gratuita.

Uno dei migliori esempi di siti Web di marchi personali viene dalla nostra amica Jeanine Blackwell.

Ecco uno screenshot della home page del suo sito Web, che contiene tutti gli elementi sopra descritti:

Altre pagine importanti per un sito Web di marchio personale:


Oltre alla tua homepage, ecco le altre pagine importanti che il tuo sito web personale, del tuo brand dovrebbe contenere:

Pagina Informazioni: condividi la tua storia personale. Come sei entrato nel tuo settore? Che esperienza e credenziali hai? Chi aiuti? Come li aiuti? Perché fai quello che fai?

Prodotti / servizi: rendere facile per i visitatori del tuo sito Web diventare clienti. Elenca tutti i prodotti, i programmi, i servizi che hai, insieme ai link per saperne di più su di loro o per acquistarli.

Contenuto e / o risorse gratuite: post di blog, episodi di podcast, video utili o elenchi di risorse che hai creato o raccomandato.

Pagina di contatto: dai ai visitatori del tuo sito web un modo specifico per contattarti. Fornisci loro diversi metodi per contattarti (e-mail, social media, ecc.) In base al motivo per cui ti stanno contattando.

Avviare una corretta “Content Strategy”

La creazione e la distribuzione di contenuti gratuiti è uno dei modi più efficaci per costruire il tuo brand e la tua presenza e guadagnare la fiducia del tuo pubblico.

Invece di cercare di convincere il tuo pubblico che puoi aiutarli, crei contenuti che li aiutino davvero.

Ciò crea fiducia e aiuta a posizionarti come esperto e autorità nel tuo settore.

Non è una coincidenza che personal brand di successo (Grant Cardone, Marie Forleo, Gary Vaynerchuck, solo per citarne alcuni) pubblicano quantità significative di contenuti online per aiutare a costruire e alimentare il proprio pubblico.

Creazione di una strategia di contenuti per il tuo brand:
Per creare una strategia di contenuti, inizia creando un elenco di tutti i potenziali argomenti che potrebbero essere utili al tuo pubblico Target.

Lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google, BuzzSumo e Answer The Public sono tutti ottimi strumenti per fare ricerche di keyword e scoprire argomenti popolari.

Una volta che hai un elenco di argomenti su cui creare contenuti, il passo successivo è decidere quale tipo di contenuto creare e dove pubblicherai quel contenuto.

Tipi di contenuto comuni:

Focus su qualità e coerenza

Affinché il content marketing funzioni, è importante concentrarsi sulla qualità e sulla coerenza.

Non pubblicare contenuti che si riflettono in modo negativo sul tuo brand ed essere coerenti con la frequenza con cui pubblichi nuovi contenuti per il tuo pubblico.

Il content marketing è un gioco a lungo termine, ma paga dividendi incredibili se fatto correttamente.

La creazione e la promozione di contenuti è anche più dispendiosa in termini di tempo e denaro di quanto si pensi.

Per questo motivo, ti consigliamo di iniziare con 1-2 tipi di contenuti primari (come post di blog o video) da pubblicare su due piattaforme social che si prestano in maniera singolare quali Facebook e Youtube.

Una volta che inizi a ottenere buoni risultati con i tuoi tipi di contenuti, vai avanti ed espandi in altre piattaforme per raggiungere più persone.

“Un marchio personale forte è coerente, chiaro, e mira a servire un pubblico specifico.

Un brand personale ben avviato è importante per un imprenditore perché è il modo migliore per condividere il proprio messaggio autentico e attivare così la propria tribù specifica!

headmap

Avere una Strategia di Visibilità

La pubblicazione di contenuti sulle tue piattaforme è un ottimo modo per costruire il tuo pubblico, ma richiede anche molto tempo.

Un modo più veloce per costruire il tuo pubblico è attraverso l’esposizione a più persone dei propri contenuti, aumentandone visibilità.

Ecco alcuni modi comuni per aumentare la tua visibilità:

Interviste e pubbliche relazioni: farsi intervistare come esperto ospite di podcast, summit virtuali e per media tradizionali come TV, radio e riviste di stampa.


Guest post su altri blog: scrivere articoli per altri blog e pubblicazioni online letti dal tuo target.
Parlare in pubblico: fai domanda per parlare ad eventi dal vivo, gruppi Meetup locali e conferenze a cui il tuo pubblico di riferimento partecipa.


Partnership e joint venture: la creazione di relazioni reciprocamente vantaggiose con altre persone e aziende può portare a una serie di opportunità tra cui blog degli ospiti, interviste, joint venture, partnership e referenze dei clienti.


Se vuoi creare autorità e credibilità nella tua nicchia, quale modo migliore per farlo se non farti menzionare da uno dei marchi più prestigiosi? Questo ti dà credibilità istantanea.

Costruisci una community
Invece di cercare di costruire un vasto pubblico, sposta la tua attenzione su come diventare leader di una community in una nicchia specifica.

Definisci il tuo pubblico Target e crea una community per interagire tra loro, condividere idee, supportarsi a vicenda e contattarti direttamente.

Ecco alcuni modi in cui puoi creare una community attorno al tuo marchio e al tuo business:

Inizia a costruire il tuo Brand personale:

Non c’è mai stato un momento migliore per essere un imprenditore. Grazie a Internet e alla tecnologia, le barriere all’ingresso nell’imprenditoria sono praticamente inesistenti.

Chiunque può creare un proprio brand e un pubblico online e creare prodotti e servizi da vendere al proprio pubblico.

Come libero professionista o imprenditore, hai dei concorrenti, Come brand, NO! Quando costruisci una forte presenza personale, non esiste una vera concorrenza.

Certo, ci potrebbero essere altre persone e aziende che vendono prodotti e servizi simili ai tuoi, ma non sono i tuoi. In realtà, non esiste altra persona al mondo esattamente come te. Come individuo, sei unico al 100%.

Ecco perché la costruzione di un marchio personale è così potente. Quando costruisci un marchio, ti differenzi immediatamente dai tuoi concorrenti perché sei diverso dai tuoi concorrenti.

“Siamo tutti Personal Brand, che ci sentiamo o meno in questo modo. Quindi, cerchiamo di essere intenzionali al riguardo. Un brand forte per me significa che il tuo messaggio è identificabile.

Quando hai qualcosa per cui sei noto, diminuisce la competizione percepita. È enorme!”

Questo è come la penso riguardo alla necessità di svilupparsi e sviluppare il nostro Personal Brand.Tu hai una tua “Visione” al riguardo?Sarei felice se potresti pronunciarti attraverso un commento, Ciao

Al Nostro Successo!

Gennaro Landolfi

Gennaro Landolfi

Condividi quest'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Articoli Correlati

Who Am I?

Sono un funnel hacker, Growth & Digital Manager Freelance. Lavoro sui miei progetti e quelli di chi si affida alle mie mani in ambito Digital, per far crescere le proprie realtà. Ho una passione sfrenata per la sperimentazione, mi definisco uno "smanettone" e amo smontare la "SCATOLA". Non mi fermo mai , se non per riflettere ;) e non mi sento e non mi do mai per arrivato, anzi studio, leggo ed applico in continuazione quello che imparo. Il Mio Eroe? Chi se non Wolverine, tormentato , mai in pace con se stesso, mai finito e continuamente alla ricerca di stimoli per andare avanti e proseguire la mia ricerca in quello che credo. Sono un tipo "Pacioso" ma quando c'è bisogno, tiro fuori gli artigli

LA MIA NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere periodicamente info sulle tematiche di cui tratto!

Segui la mia Fanpage

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.